Cane NOVAGUARD
Istruzioni per l’uso

Note generali

Una premessa: le teste dei cani sono così varie e così diverse che ogni maschera dovrebbe essere prodotta singolarmente. Poiché questo non sarebbe né fattibile né conveniente, Provizor ha un approccio diverso: Il NOVAGUARD è progettato per la massima personalizzazione, il che consente un’elevata flessibilità e prezzi accessibili. Non aspettatevi quindi che un NOVAGUARD abbia sempre una vestibilità perfetta: non è possibile. Qui di seguito vi diamo dei consigli per l’adattamento – saremo lieti di consigliarvi anche telefonicamente se ci inviate 3-4 foto del vostro cane con maschera (da diverse prospettive) a info@aniprotec.de . Siamo disponibili nei giorni feriali dalle 9 alle 22 e la domenica e i giorni festivi dalle 11 alle 18 al numero 07644 92 66 095.

Note IMPORTANTI – Assicurarsi di osservare:

ANCHE GLI ANIMALI VOGLIONO CAPIRE! …e nessuno meglio di noi proprietari di animali domestici sa quanto siano bravi a farlo! Eppure a volte dimentichiamo di spiegare anche a loro qualcosa di nuovo – sì, semplicemente con il nostro linguaggio, come con un bambino!

Ad esempio, capita spesso che i cani dei nostri clienti “prendano” le loro nuove protezioni da leccare NOVAGURAD – dopo l’operazione o addirittura durante l’applicazione; e spesso la reazione naturale è: difesa! Soprattutto quando i cani sono anche ciechi e non riescono a vedere cosa sta succedendo. Pertanto:

  • Prima di indossare la maschera per la prima volta, lasciate che il cane la annusi accuratamente e vi strofini il muso; – DITE al cane a cosa serve la maschera.
  • per i cani ciechi: Si immagina anche il cane con la maschera in testa, intensamente
  • Mettete la maschera nella cesta del cane in modo che si abitui all’idea.
  • in seguito ripetere quanto sopra e quindi FERMARSI PRIMA
  • lodare molto il cane e dirgli quanto è intelligente.
  • cercate di far sì che il cane si guardi allo specchio, ma non forzatelo!
  • dite sempre ai cani ciechi cosa state facendo!

E NON DIMENTICATEVI: promettetegli il suo bocconcino preferito come ricompensa per la sua collaborazione!

Impostazione corretta

Qui troverete una descrizione dettagliata dei criteri in base ai quali un NOVAGUARD può essere valutato come adatto all’animale:

Questo NOVAGUARD si adatta perfettamente a Lennox:

  • il distanziatore si colloca al centro o al terzo medio della zona della fronte e mantiene la maschera alla distanza corretta e fissa dagli occhi e dal naso
  • Lo spazio davanti alle orecchie è sufficiente
  • la lunghezza è stata accorciata fino a poco prima della punta del naso
  • Il NOVAGUARD è ben saldo e non traballa.

Deve esserci anche un dito di spazio dietro le orecchie, come nel caso del Taiko, il NOVAGUARD non deve tagliarsi:

Il distanziatore deve adattarsi bene alla curva della testa e occupare circa due terzi della larghezza della testa, come si può vedere bene su Diana. Se il distanziatore sporge lateralmente, la maschera è troppo grande; se si forma una “cavità” sotto il distanziatore, NOVAGUARD è troppo piccola.

Anche lo spazio tra le orecchie deve essere sufficiente:

Con il tempo, il distanziatore può “affondare” un po’, ma questo non è un problema: il materiale si è solo adattato ulteriormente.

adattarsi

Una guida video all’adattamento:

1. CHIUDERE BENE:

Quando si indossa la maschera al cane per la prima volta, assicurarsi che: la maschera deve essere chiusa al collo in modo così stretto che il cane non possa toglierla sul davanti! Se ci riesce una volta, ci proverà ancora e ancora.
IMPORTANTE! Il pelo sciolto del collo e della gola non deve rimanere intrappolato sotto il NOVGUARD, altrimenti spinge in tutte le direzioni con il pelo e non si adatta perfettamente. Dopo aver chiuso il velcro, afferrare saldamente la maschera con una mano ed estrarre la pelliccia verso la schiena e il petto.

2. NON TAGLIARE IMMEDIATAMENTE:

Osservare innanzitutto il comportamento del cane con il NOVAGUARD. Ha il pelo del collo allentato e può spingerlo indietro? È particolarmente agile e può arrivare ovunque (razza levriero!)? Occasionalmente, i cani trovano un modo per “aggirarla” nonostante una maschera sufficientemente lunga – allora una maschera già accorciata diventa rapidamente troppo corta.

Zac porta il NOVAGUARD “spinto all’indietro”, ad esempio spingendolo sul pavimento e spingendolo leggermente all’indietro. Questo NOVAGUARD è quindi probabilmente troppo largo intorno al collo (!) ed è già stato accorciato troppo….

Le dimensioni e la vestibilità di Mahou sono corrette e la maschera è molto lunga davanti al muso. Si può notare anche una grande quantità di pelo sciolto sul collo, che si ammucchia dietro la maschera verso la schiena. È stato estratto correttamente da sotto l’area del collo rosso del NOVAGUARD.

3. TAMPONE INDIVIDUALE:

Le nostre maschere brevettate sono state inventate in Australia e vengono importate da lì. Ciò comporta anche una certa spesa finanziaria, che non solo vogliamo mantenere il più possibile contenuta (= peso di trasporto più basso possibile e dazi doganali ridotti), ma allo stesso tempo vogliamo anche mantenere i prezzi bassi, in modo che anche gli acquirenti finanziariamente più deboli e le organizzazioni per il benessere degli animali possano permettersi il prodotto.

Il produttore Provizor è assolutamente disposto e in grado di rivestire le maschere in modo completo, ma questo farebbe lievitare notevolmente i prezzi. Vorremmo evitarlo, soprattutto perché la maggior parte dei cani ha un pelo così folto che non ha bisogno di un’imbottitura sottostante. La maggior parte dei cani ha una pelliccia folta e quindi una naturale imbottitura della maschera. Per i cani con un pelo troppo sottile, si consiglia di ricorrere, se necessario, all’autotutela, ad esempio foderando con gommapiuma, avvolgendo con cotone idrofilo e nastro di crêpe morbido o nastrando con Leukoplast.

Gommapiuma economica – già tagliata a strisce – che potete trovare ad esempio QUI (www.bikertech.de)

4. STRISCE LATERALI:

Se il cane ha una testa molto larga, inserire solo la striscia laterale nelle prime tre fessure: in questo modo il taglio dell’orecchio sarà più grande quando lo si indossa. Una volta trovata la posizione corretta, le strisce laterali devono essere “intrecciate” attraverso il maggior numero possibile di fessure. Assicurarsi che la striscia laterale colorata finisca SEMPRE ALL’ESTERNO! Le strisce laterali devono essere inserite in almeno tre fessure. In questo caso e se l’animale domestico esercita una forte pressione sulla maschera (ad esempio, cani giovani di grossa taglia o molto vivaci), si consiglia di fissare ulteriormente la striscia laterale (se necessario con un rivetto attraverso l’estremità più spessa della striscia laterale).

5. ESTENDERSI AL DI SOTTO DEL COLLO:

Se il NOVAGUARD è della misura giusta ma taglia un po’ sotto il collo, il bordo può essere accuratamente tagliato e quindi allargato (linea tratteggiata). Quindi limare il bordo tagliato o fissarlo con Leukoplast.

> Montaggio di NOVAGUARD

Qui vi mostriamo in FLICKR come si monta il Novaguard – o come si può smontare in ordine inverso dopo l’uso e riporlo completamente piatto.

Le maschere vengono consegnate preassemblate, pronte per essere indossate. Tuttavia, se volete riporli in piano o portarli in valigia, ve li mostriamo su YOUTUBE come si deve montare di nuovo.

> NOVAGUARD visualizzazioni

Qui indichiamo FL I CKR altre viste dell’innovativo Novaguard – la maschera come alternativa al collare da indossare.